U.O.E.I.
UNIONE OPERAIA ESCURSIONISTI ITALIANI
Sezione "Antonio Tessa" - RIPA DI VERSILIA
 
Detti toscani...ovvero la meteorologia popolare.

Raccolta di proverbi e detti a sfondo meteorologico della tradizione toscana


  • Non nevica bene se dalla Corsica non viene

  • Rosso di sera bel tempo si spera

  • Aria rossa o piove o soffia

  • Cielo a pecorelle acqua a catinelle

  • Se nevica prima del ceppo (Natale) sette volte sul tetto

  • Pioggia il terzo aprilante (3 aprile) quaranta giorni durante

  • Tramontana d'estate e maestrale d'inverno sono due diavoli dell'inferno

  • Se rannuvola sulla brina prima di buio fa una piovutina

  • Febbrai corto e brutto

  • Marzo pazzo

  • Cerchio lontano acqua vicina, cerchio vicino acqua lontana (il cerchio l'alone di luce attorno alla luna)

  • D'aprile ogni goccia un barile

  • Di marzo chi non ha scarpe vada scalzo

  • Sotto la neve pane sotto la pioggia fame

  • Neve aspetta neve

  • Per tutti i santi manicotti e guanti

  • La prima rondine non fa primavera

  • Se per la candelora nevica o fa gragnola dall'inverno siamo fuori, se invece c'e' sole o solicello siamo sempre dentro all'inverno

  • Sole di marzo o ti tingo o ti ammazzo

  • Neve marzolina dalla sera alla mattina

  • Spogliati quando lo "zizzolo" si veste

  • Se marzo non marzeggia c'e' april che lo pareggia