A. R. VA.

Significa Apparecchio di Ricerca in VAlanga.L’arva è un apparecchio radiotrasmittente, dal punto di vista elettrico è un dipolo elettrico che genera un campo elettromagnetico, le cui linee di forza sono curve chiuse. Il campo elettromagnetico di conseguenza è limitato nello spazio; quindi al di fuori di questo campo nessun segnale può essere ricevuto. Quando un arva in ricezione capta il segnale emesso dall’arva trasmittente lo trasforma in un segnale acustico e/o visivo. Opera sulla frequenza di 457 Khz; in ricezione se viene tenuto orizzontalmente è direzionale cioè l’intensità del segnale è massima quando la sua antenna è parallela all’antenna trasmittente. Se tenuto verticalmente non è direzionale. Deve essere indossato esattamente come descritto nelle istruzioni d’uso e in ogni caso appena sopra il primo strato di abbigliamento; il sistema di aggancio deve essere semplice e solido e permettere un rapido passaggio da trasmissione a ricezione senza l’obbligo di svincolarlo dal corpo.

Manutenzione:

  • Ricordate che un arva vecchio ha una portata notevolmente inferiore ad uno nuovo.
  • Le batterie devono essere sempre perfettamente cariche, batterie non perfettamente cariche dimezzano la portata.
  • L’uso frequente consuma le batterie; controllarne frequentemente lo stato ed usare sempre  batterie alcaline.
  • Se non lo si usa per lungo tempo togliere le batterie dall’apparato.
  • Dopo l’uso far asciugare l’apparecchio togliendo le batterie.
  • Non lasciarlo vicino a forti fonti di calore.
  • Non urtare violentemente l’apparecchio.
  • Periodicamente inviare l’arva in fabbrica per una manutenzione approfondita.

Prova di funzionamento dell’ ARVA

E’ inutile possedere un’ arva se non funziona correttamente, se è indossato male, è lasciato nello zaino o ci si dimentica di accenderlo. E’ quindi necessario un controllo incrociato degli arva del gruppo. La prova completa di funzionamento in ricezione e in trasmissione deve essere eseguita sistematicamente ad ogni inizio escursione.

  • La guida mette l’arva in trasmissione.
  • Ogni membro del gruppo mette il proprio apparecchio in ricezione a volume basso e sfila davanti alla guida che ne controlla il funzionamento.
  • La guida mette l’arva in ricezione a basso volume.
  • Ogni membro del gruppo mette il proprio apparecchio in trasmissione e sfila davanti alla guida che ne controlla il funzionamento.
  • La guida mette l’arva in trasmissione.

Durante l’escursione, soprattutto dopo una lunga pausa, è consigliabile ripetere la prova di funzionamento, limitandosi al controllo di trasmissione dei membri del gruppo

 

Inizio Pagina